logo-mini
image

Per la costruzione della nuova barricaia si è posta l’attenzione sia all’impatto ambientale che al risparmio energetico, in quanto la cantina è completamente interrata per non disturbare il paesaggio circostante ed è a debito energetico zero. Sul prato sovrastante il tetto della barricaia, è stato realizzato un cattura luce che riverbera verso il basso la luce solare ed è possibile lavorare tra le barriques senza ricorrere alla luce elettrica. Completano la struttura la tinaia, due cantine per lavorazioni e stoccaggio materiale e due sale degustazioni.

Condividi sui Social Network
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Share on LinkedIn